Eventi

In fondo al tuo cuore

Sabato 8 Novembre alle ore 18.00
MAURIZIO DE GIOVANNI presenta
IN FONDO AL TUO CUORE
Introduce ANNA GRANATA
Il caldo, quello vero, sa essere vigliacco e subdolo, e se la prende coi più deboli sfruttando la malinconia. Sono pochi i giorni del caldo, quello vero. Ma in quei giorni l’atmosfera cambia, e la città diventa un altro posto. Ha il sapore del ghiaccio e l’odore del mare, ma può anche avere il nero colore della morte. Il caldo, quello vero, viene dall’inferno. Immersa nel caldo torrido di luglio e nei preparativi per una delle feste più amate, la città è sospesa tra cielo e inferno. Infedeltà e tradimento sembrano connessi in modo inestricabile alla gioia rara dell'amore. Troppo per non rimanerne toccati.
 
Schermata 2014-10-31 a 22.19.12
Maurizio de Giovanni. Nei suoi romanzi, ambientati in una Napoli dalle mille sfumature, piena di vicoli e storie, si muovono personaggi che palpitano di vera vita. Primo tra tutti il commissario Ricciardi, che gli ispira un ciclo di romanzi, pubblicati da Einaudi Stile Libero, che comprende Il senso del dolore, La condanna del sangue, Il posto di ognuno, Il giorno dei morti, Per mano mia, Vipera (Premio Selezione Bancarella 2013) e In fondo al tuo cuore. Nel 2012 esce per Mondadori Il metodo del Coccodrillo (Premio Scerbanenco), dove fa la sua comparsa l’ispettore Lojacono, ora fra i protagonisti della serie dei Bastardi di Pizzofalcone, ambientata nella Napoli contemporanea; nel 2013 esce, sempre per Einaudi Stile Libero, il secondo romanzo della serie, Buio, e nel 2014 Giochi criminali (con Giancarlo De Cataldo, Diego De Silva e Carlo Lucarelli). Tutti i suoi libri sono tradotti o in corso di traduzione in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Russia, Danimarca e Stati Uniti

Libri che volano..

aquiloni poggibonsi fly

STAINOterapia dell'amore

STAINO 1ok

Per dieci minuti

CHIARA GAMBERALE
presenta
“Per dieci minuti”
Interviene Elisa Del Mese
ovvero la Laureanda

Schermata 2014-05-07 a 15.52.25

“Le va di fare un gioco?” “Quale?”
“Per un mese, a partire da subito, per dieci minuti al giorno, faccia una cosa che non ha mai fatto. Una qualunque. Basta che non l'abbia mai fatta.” Tutto quello con cui Chiara era abituata a identificare la sua vita non esiste più. Perchè, a volte, capita. Capita che il tuo compagno di sempre ti abbandoni. Che tu debba lasciare la casa in cui sei cresciuto. Che cosa si fa, allora? Rudolf Steiner non ha dubbi: si gioca. Chiara non ha niente da perdere, e ci prova. Per un mese intero, ogni giorno, per almeno dieci minuti, decide di fare una cosa nuova, mai fatta prima....

domenica 18 maggio ore 18:00